Per usufruire al meglio dei nostri servizi registrati quiLOGIN

Utenze Domestiche

Modalità di conferimento della frazione Verde:

  • PORTA A PORTA
    Utilizza il sacco verde trasparente di polietilene 70x90 da lt 90.
    Attenzione: si possono esporre sacchi e/o fascine ben legate di lunghezza massima pari a 1,5 mt. Il limite di sacchi e fascine da conferire varia in relazione al Comune di appartenenza, verificalo nel calendario dedicato al tuo territorio.
  • COMPOSTAGGIO DOMESTICO
    Grazie all’uso della compostiera trasformi gli scarti organici (il Verde e l’organico domestico) in compost.
  • IMPIANTO VERDE
    Conferisci la frazione Verde direttamente presso l’Impianto Verde di Pietrasanta.

 

  • Fiori recisi
  • Piante senza terra
  • Potature di alberi e siepi
  • Ramaglie
  • Residui vegetali dell’orto
  • Sfalci d’erba

NO

  • Frazione organica della cucina (può essere conferita nella compostiera domestica)
  • Verde con materiali quali vetro, plastica, ecc.

Il Compostaggio

È un processo biologico di tipo aerobico: i resti di vegetali e di animali vengono decomposti da microrganismi e da insetti presenti nel terreno che li trasformano in un terriccio, un fertilizzante naturale, ricco di sostanze preziose per la terra: il compost.

Compostare gli scarti organici è una pratica millenaria, semplice ed economica, utile per i nostri giardini e orti, in quanto migliora le caratteristiche del suolo riducendo il bisogno di interventi chimici ed irrigazione e rappresenta un atto di grande civiltà che permette una sensibile diminuzione dei rifiuti solidi urbani da inviare ai Centri di smaltimento.

Come si usa la compostiera o composter

Possiamo inserire nella compostiera avanzi di cucina vegetali (bucce e scarti di frutta e verdura, cibi cotti (pasta, riso) fondi di caffè, filtri di tè e caffè – la parte umida – alternandoli con scarti del giardino e dell’orto (potature e ramaglie, sfalci d’erba, foglie secche, fiori appassiti, resti vegetali dell’orto, segatura e trucioli di legno non verniciato – la parte secca – in modo da ottenere una miscela con una giusta dose di umidità. Per ottenere un buon compost è necessario inoltre areare e mescolare di tanto in tanto gli scarti.

Utilizzo del Compost

Da 2 a 4 mesi si ottiene un compost fresco adatto a concimare orti, alberi, arbusti da frutto e da fiore. Da 5 a 7  mesi si ottiene un compost stabile idoneo come fertilizzante di orto e giardino prima di semina e trapianto. Da 10 a 12 mesi si ottiene un compost maturo, soffice, scuro e poroso, omogeneo e inodore. Costituisce una base ideale per la preparazione del terriccio per piante in vaso o per le risemine dei prati. Si può utilizzare in giardini, frutteti, vasi e orti.

t

Non trovi quello che stai cercando?

Consulta il Rifiutario Ersu