EDUCAZIONE AMBIENTALE

L’Amministrazione Comunale con gli alunni delle scuole elementari dell’Istituto Comprensivo di Seravezza e con Legambiente Versilia parteciperà all’iniziativa promossa da LEGAMBIENTE 22 settembre 2017

L’Amministrazione Comunale di Seravezza in collaborazione con gli abitanti del Paese di Riomagno,
le Pubbliche Assistenze delle frazioni montane, le Associazioni di Volontariato, ASBUC, Proloco Seravezza, Misericordia, Legambiente Versilia
invita la cittadinanzaa partecipare all’iniziativa promossa da LEGAMBIENTE 30 settembre 2017

 

"Svuota la casa e riempi la scuola", è il concorso che ha coinvolto le scuole elementari e medie della Versilia, premiando quelle che hanno conferito la maggior quantità di RAEE negli appositi bidoni. E' stato un onore per il nostro Presidente Alberto Ramacciotti premiare personalmente i bambini e le bambine che hanno fatto vincere la propria scuola.  

1° premio > Scuola elementare Forli di Vallecchia - Comune Di Pietrasanta

2° premio > Scuola elementare Rodari - Comune di Seravezza

3° premio > Scuola elementare Barsottini - Comune Di Pietrasanta

Ringraziamo tutti i bambini, le maestre e i professori delle scuole che hanno seguito il progetto con interesse e partecipazione. #ersuambiente #educazioneambientale

differenziamoci15Nell'anno 2011 e 2012 con il Contributo ANCI-CONAI è stato realizzato il Progetto Differenziamoci.

Differenziamoci è un percorso progettuale realizzato per dare un impulso significativo all'adozione di buone pratiche nel campo della gestione dei rifiuti allo scopo di ridurre la produzione all'origine e migliorare e ottimizzare il sistema – raccolta - riciclo - eventuale smaltimento.

Falsi amici del vetro

Gli oggetti qui chiamati “falsi amici” non devono mai essere buttati nella raccolta differenziata del vetro, comunque essa sia realizzata: cassonetto stradale, porta a porta, multimateriale (associata cioè ad alluminio o plastica) o monomateriale (solo vetro).

In genere, quando si tratta di piccole quantità e pochi pezzi, questi inquinanti possono essere smaltiti nel rifiuto indifferenziato, mentre quando le quantità diventano più consistenti è bene portare questi materiali c/o le isole ecologiche comunali.

I sistemi di raccolta per questi “falsi amici” del vetro possono infatti variare da comune a comune (smaltimento negli inerti, nel rifiuto tal quale, negli ingombranti, etc.).

l target al quale il Progetto Scuola si rivolge è molto vario, sia per le differenti fasce d'età che per la tipologia di visitatori. Proprio per questo l'Azienda ha pensato a percorsi differenziati

Dove vanno a finire i rifiuti?

Si tratta di un percorso finalizzato a trasmettere ai piccoli visitatori la consapevolezza che, fin dai loro "primi anni di vita", possono dedicarsi a un compito di fondamentale importanza: prendersi cura del proprio territorio. Questo percorso consiste nella visita all'impianto Multi di via Statuario con l'assistenza di personale qualificato che avrà il compito di illustrare e spiegare tutti i passaggi della filiera della Risorsa Rifiuta.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti notizie e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie Vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie ?